CIAO SUPER SIC – L’ULTIMO SALUTO

                 

Oggi in diretta televisiva su Italia1 e su Raidue a partire dalle14.35 verrà dato l’ultimo saluto al Grande MARCO SIMONCELLI. La piccola città di Coriano si stringe al dolore dello sfortunato centauro che domenica ha perso la vita sul circuito di Sepang in Malesia.

                      

Già dalle prime ore della mattina, la piccola Coriano è invasa da un fiume di persone desiderose di partecipare ai funerali di Marco Simoncelli, che verranno celebrati alle 15 nella chiesa locale di Santa Maria Assunta. Le vie di accesso al paese romagnolo stanno già per essere chiuse e i fan del Sic verranno dirottati verso l’autodromo Santa Monica di Misano Adriatico, dove alcuni maxi-schermi permetteranno di seguire la funzione. La camera ardente che doveva essere aperta solo fino alle 22.00 di mercoledì invece è rimasta aperta fino alle 02.30 visto il flusso ininterrotto di gente (circa 20.000)

                                

 All’ interno della chiesa verranno portate accanto alla bara del SIC le moto che gli hanno fatto vivere un sogno la Gilera che gli ha permesso di vincere il Mondiale della 250 nel 2008 e la Honda che guidava quest’anno e verranno accompagnate all’interno della chiesa dai due amici di sempre Valentino Rossi e Mattia Pasini.  Valentino Rossi: “Per tutti quelli che me lo chiedono e non potranno essere domani a Coriano non preoccupatevi, il Sic ve lo saluto io. Grazie.” ha scritto su Twitter il campione di Tavullia.

CHESTO DI RITIRARE IL NUMERO 58
Il presidente della Federazione motociclistica italiana, Paolo Sesti, ha inviato una lettera ufficiale a Carmelo Ezpeleta, grande capo della Dorna, che si occupa dell’organizzazione del Motomondiale, per chiedere il ritiro dalle competizioni del numero 58, con cui correva Marco Simoncelli.

             

“PREGATE E SOSTENETE LA FAMIGLIA”
”Pregate e sostenete in modo speciale la famiglia di Marco, in questo momento di dolore”. L’invito è di don Egidio Brigliadori, parroco di Coriano, che ha celebrato una messa in suffragio di Simoncelli, nella chiesa del paese del Riminese dove viveva il pilota. Una funzione ”non prevista” ma che ha raccolto un centinaio di persone. In contemporanea con la camera ardente, la gente di Coriano ha potuto così vivere un momento ‘riservato’. Visto che al funerale di domani, che sarà guidato dal vescovo di Rimini Francesco Lambiasi, sarà quasi impossibile accedere. ”Pregate per Marco – ha detto ancora il parroco – e per tutti i giovani che muoiono tragicamente. Tutto concorre al bene, anche la morte. Anche se per noi è fatica pensarlo, ma questa speranza permea le scritture”. Fuori dalla chiesa, quasi a raccogliere l’appello del sacerdote, un cartello rivolto ai familiari: ”Paolo, Rossella, Martina non vi lasceremo mai soli”. Appena dentro, per tutta la mattina, una piccola coda di persone per scrivere una preghiera in un registro, sotto una grande foto del pilota. Di fianco, una citazione di Alberto Marvelli, riminese morto giovane pure lui in un incidente stradale e recentemente beatificato a Roma. Una frase scelta, probabilmente, perché parla di una ”vita spirituale motorizzata”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...